Eventi

Evento #2
13 ottobre 2018
Premiazione del concorso fotografico “Scatta la cultura”

 

Si è conclusa la selezione delle foto finaliste e vincitrici, volta all'allestimento della mostra che sarà ospitata all'interno di Fotografia Europea, da parte della giuria di esperti, composta da Walter Guadagnini (presidente), Olivo Barbieri, Laura Gasparini e Ilaria Campioli, giuria che ha esaminato, sotto forma di file anonimizzati, tutte le oltre 4.000 foto pervenute.

Va avanti invece la pubblicazione delle foto meritevoli sul sito, dopo averne verificato qualità e correttezza degli abbinamenti con i beni culturali, un lavoro accurato che cercheremo di portare a termine il prima possibile.

Grande infatti è stata la partecipazione al concorso: 4.186 foto pervenute, 258 autori, 990 foto di beni inediti, 770 foto di beni estensi. E l'augurio è che continuino ad arrivare foto di grande qualità per continuare ad arricchire il sito tourer.it e contribuire alla valorizzazione del patrimonio culturale dell’Emilia-Romagna! Le modalità di caricamento delle foto non cambiano, basta trovare il bene sulla mappa e scattare/caricare la propria foto! Noi continueremo a pubblicare tutte le foto meritevoli in modo permanente sul sito, associate al nome dell’autore.

 

La premiazione si è svolta a Reggio Emilia in una sala piena di fotografi appassionati: ecco tutte le 36 foto finaliste, che sono state selezionate per essere esposte in una mostra dedicata al patrimonio architettonico emiliano-romagnolo ospitata all'interno dell'edizione 2019 di Fotografia Europea

Apri la galleria delle 36 foto finaliste

 

 

Fra queste foto sono state premiate 9 foto vincitrici (3 del concorso generale e 3 per ciascuno dei due premi speciali, “Scatta l'Estense” e “Scatta l'inedito”)

Apri la galleria delle 9 foto vincitrici

 

 

 

 

 

 

Evento #1
Dal 1° settembre 2018 al 4 ottobre 2018
“Scatta la cultura”, concorso fotografico per raccontare i beni architettonici dell’Emilia-Romagna

Dal 1° settembre al 4 ottobre si svolgerà il concorso fotografico “Scatta la cultura” rivolto a tutti i cittadini, senza limiti di età e nazionalità, che la Regione Emilia-Romagna organizza in collaborazione con il Segretariato regionale MiBAC per l’Emilia-Romagna, l’Istituto Beni Artistici Culturali Naturali Emilia-Romagna, il Comune di Reggio Emilia, la Fondazione Palazzo Magnani e il Festival Fotografia Europea di Reggio Emilia.

Scopo del concorso è incrementare il patrimonio iconografico dei beni architettonici dell’Emilia-Romagna con fotografie che ne documentino la ricchezza e la capillare diffusione.

Tali beni, raccolti nella mappa interattiva www.tourer.it (circa 6500) sviluppata dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, costituiscono segni determinanti per la valorizzazione dei territori in cui sono presenti, alimentano la consapevolezza di chi vive in questi luoghi e sono mete ideali di un turismo lento e desideroso di conoscenza.

Con “Scatta la cultura” entra nel vivo la campagna “‘EnERgie Diffuse’ – Emilia-Romagna un patrimonio di culture e umanità”, promossa e realizzata dalla Regione che aderisce così all’Anno Europeo del Patrimonio Culturale. Cuore della campagna sarà la Settimana della Cultura, dal 7 al 14 ottobre, con centinaia di eventi, open day, spettacoli, incontri e performance da Piacenza a Rimini.

Testimonial del concorso sarà il Maestro Nino Migliori decano dei grandi fotografi dell’Emilia Romagna e autorevole artista internazionale. Migliori dedica da tempo la sua ricerca al paesaggio urbano emiliano-romagnolo e alle sue architetture; il suo nome e la sua produzione artistica si coniugano così perfettamente con lo spirito del concorso.

 

Come partecipare

L’adesione al concorso è gratuita e aperta a tutti senza limiti di età e nazionalità. Per partecipare basta caricare una o più foto su www.tourer.it con un eventuale commento, inserire i propri dati e firmare l’apposita liberatoria. Tra tutti gli scatti pervenuti saranno selezionati quattro finalisti per ogni provincia e, tra questi, saranno scelti i tre vincitori.

 

Sono previsti inoltre due premi speciali:

  • Scatta l’inedito per le tre migliori foto che documentano un bene architettonico ancora privo di immagini sul sito www.tourer.it;
  • Scatta l’Estense per le tre migliori foto dei beni dell’antico Ducato estense, oggetto di uno specifico progetto di valorizzazione culturale.

 

I beni architettonici collegati ai premi speciali sono evidenziati sulla MAPPA del sito www.tourer.it.

Una giuria di esperti proclamerà i vincitori e la premiazione è prevista il 13 ottobre, a Reggio Emilia, durante la Settimana della Cultura di EnERgie Diffuse.

Le foto finaliste e vincitrici saranno inoltre esposte in una mostra promossa e organizzata dal Comune di Reggio Emilia, nell’ambito di Fotografia Europea 2019; la mostra si terrà dal 12 aprile al 9 giugno 2019, presso i Chiostri di San Domenico di Reggio Emilia.

Consulta il regolamento e la liberatoria e partecipa al contest fotografico!

Leggi il comunicato stampa.

 

FAQ

  1. Quante foto posso caricare?

    È possibile caricare tutte le foto che si desidera, ma per ciascun bene fino a un massimo di tre foto, di cui almeno una dovrà essere rappresentativa del bene nella sua interezza.

     

  2. La post produzione è accettata o le foto devono essere inviate così come scattate?

    Saranno accettate anche immagini trattate con un semplice intervento di post-produzione (quali correzioni di colore, contrasto ed esposizione, crop e immagini in bianco e nero), volto a migliorare la qualità delle stesse.

     

  3. Come indico il mio nome? Posso inserire loghi o altri watermark?

    Le foto devono essere prive di sovrimpressioni quali nomi, loghi e altri elementi identificativi, mentre il nome dell’autore dovrà essere indicato unicamente nel campo apposito. A conclusione del concorso esse saranno pubblicate citando il nome dell’autore.

     

  4. Ho caricato la mia foto sul sito ma non la vedo. Perché?

    Tutte le foto caricate durante il concorso saranno pubblicate dopo il 4 ottobre alla conclusione della selezione.

     

  5. Non trovo un bene culturale sulla mappa. Come mai?

    Prova ad aumentare il livello di zoom o ad utilizzare la lente di ricerca immettendo semplici parole chiave (ad esempio per la basilica di S. Petronio a Bologna scrivi “Petronio Bologna”). Qualora un bene risulti veramente mancante puoi inserirlo sulla mappa tramite il tasto + in basso a destra; la tua segnalazione verrà vagliata e se effettivamente corrisponde ad un bene culturale esso sarà inserito sulla mappa.

     

  6. Le foto che verranno caricate e quelle vincitrici, saranno di proprietà sempre degli autori?

    Tutte le foto che parteciperanno al concorso rimarranno di proprietà dell'autore, che potrà farne gli usi che vorrà. Partecipando tuttavia l'autore accetta che esse siano pubblicate sul sito Tourer.it e in altri siti connessi agli enti promotori dell'iniziativa, nonché nell'ambito del Festival di Fotografia Europea o nell'ambito di collaborazioni istituzionali, con licenza CC-BY-NC-SA.

     

  7. Cosa vuol dire licenza CC-BY-NC-SA? Devo fare qualcosa per rilasciarla?

    Si tratta di una licenza aperta ma molto "protettiva" per l'autore e particolarmente restrittiva per chi voglia utilizzare l'opera. Essa infatti fa parte delle licenze Creative Commons (it.wikipedia.org/wiki/Creative_Commons) e stabilisce che la foto possa essere utilizzata solo citando il nome dell'autore (BY, Attribution), applicando la stessa licenza (SA, Share alike) e solo per usi non commerciali (NC, No commercial). La licenza viene automaticamente applicata quando si carica la foto e si accettano le condizioni del concorso.

     

  8. Devo caricare foto extra per partecipare alla selezione dei premi speciali?

    No, vi partecipi automaticamente se il luogo che fotografi è privo di foto all’inizio del concorso o fa parte del Ducato Estense. Per scoprire questi beni vai sulla mappa e clicca su (inediti) oppure E (estense)

     

  9. Fino a che risoluzione posso inviare le mie foto? E in che formato?

    Il sito accetta fotografie fino a 32 mega byte (MB). I formati consigliati sono JPEG e TIFF (estensioni "jpg" e "tif" rispettivamente).

     

  10. Cosa si vince?

    Tutte le foto finaliste nonché le vincitrici dei i premi speciali “Scatta l’inedito” e “Scatta l’Estense saranno esposte in una mostra dedicata al patrimonio architettonico emiliano-romagnolo ospitata all’interno dell’edizione 2019 di Fotografia Europea: LEGAMI. Intimità, relazioni, nuovi mondi, il festival promosso dal Comune di Reggio Emilia e dalla Fondazione Palazzo Magnani che si terrà a Reggio Emilia dal 12 aprile al 9 giugno 2019. Inoltre gli autori delle 9 foto vincitrici (3 del contest generale e 3 per ciascuno dei due premi speciali) saranno citati all’interno del catalogo del festival stesso.